Resta Connesso!

Vieni ed entra nella nostra community. Espandi il tuo network e conosci nuove persone!

Accedi con Facebook
We-Trading.eu ha condiviso un video nel gruppo We-Trading.eu. 1 settimana fa

#Sterlina, #Euro, #FtseMIB Trend, Supporti e Resistenze - guardando

Sterlina, Euro, FtseMIB trend, supporti e...

https://www.we-trading.eu/ https://www.we-trading.eu/wepoint https://www.we-trading.eu/prodotto/we-trend-supporti-resistenze-trend/ https://telegram.me/wetra...

We-Trading.eu ha condiviso un video nel gruppo We-Trading.eu. 3 settimane fa

Trend #FtseMib, #EURUSD, #DAX e #Petrolio con We Point + We Trend! - guardando

Trend FtseMib, EURUSD, DAX e Petrolio con We...

We-Point https://www.we-trading.eu/wepoint https://www.we-trading.eu/prodotto/we-trend-supporti-resistenze-trend/ https://www.we-trading.eu/trading-system-gr...

PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 01/06/2018

A Piazza Affari previsto un avvio positivo. Spread in calo a 228

Apertura nell'ordine del +1,5%25 dopo il nuovo Governo. Attesa una partenza più cauta negli altri listini europei per via di dazi e di Db. Attenzione ai pmi di zona euro e Usa. Dagli Stati Uniti arriveranno anche i dati sul mercato del lavoro. Euro in leggero calo sul dollaro a 1,1675. Da seguire #Fca che presenta il piano al 2022

Il nuovo govero all'esame di Piazza Affari, che ieri ha scontato soltanto nelle ultime battute degli scambi, chiudendo sulla parità (-0,06%25), i primi...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 01/06/2018<br /><br />A Piazza Affari previsto un avvio positivo. Spread in calo a 228<br /><br />Apertura nell'ordine del +1,5%25 dopo il nuovo Governo. Attesa una partenza più cauta negli altri listini europei per via di dazi e di Db. Attenzione ai pmi di zona euro e Usa. Dagli Stati Uniti arriveranno anche i dati sul mercato del lavoro. Euro in leggero calo sul dollaro a 1,1675. Da seguire #Fca che presenta il piano al 2022<br /><br />Il nuovo govero all'esame di Piazza Affari, che ieri ha scontato soltanto nelle ultime battute degli scambi, chiudendo sulla parità (-0,06%25), i primi dettagli sui nomi del nuovo esecutivo (Giuseppe #Conte premier, Matteo #Salvini e Luigi #DiMaio vicepremier rispettivamente agli Interni e al Lavoro) comunicati ufficialmente in serata. <br /><br />A Giovanni #Tria è andato il ministero dell'Economia e delle Finanza, Paolo Savona quelli degli Affari europei e Enzo Moavero Milanesi gli Esteri. E' questo lo schema che ha permesso a formazione di un governo sostenuto da una maggioranza tra Lega e Movimento Cinque Stelle. Per il #FtseMib si attende una partenza nell'ordine del +1,5%25, perché il mercato apprezza la ritrovata stabilità politica, mentre lo spread, che ieri ha chiuso in forte contrazione a 247 punti, oggi ha aperto ancora in calo a 228 punti. Il rendimento del decennale resta sotto al 3%25 al 2,669%25<br /><br />Previsto un avvio meno brillante, invece, per le altre borse europee, dopo che S&P ha abbassato di una nota il rating della banca tedesca #DeutscheBank , portandolo a BBB+. Ieri la banca tedesca ha perso il 6%25 in borsa per via della scelta della #Fed di assegnare il rating problemativo alle operazioni del gruppo negli Usa.<br /><br />A pesare è anche la decisione degli Usa di imporre dazi sull'acciaio e alluminio anche all'Ue oltre che a Canada e Messico. "L'impatto immediato delle tariffe potrebbe essere basso", spiega Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets, anche se non è da escludere che la mossa degli Usa possa portare a un'escalation della guerra dei dazi. Poco mosse le borse asiatiche. I timori commerciali hanno invece pesato sulla seduta di ieri a Wall Street, con il Dow Jones che è sceso dell'1,02%25, l'S&P 500 dello 0,69%25 e il Nasdaq Composite dello 0,27%25.<br /><br />Intanto l'euro ha aperto in leggero ribasso in #Europa a 1,1675 contro dollaro (dagli 1,1699 della chiusura di ieri), ma nella seduta asiatica aveva anche superato quota 1,17 sul biglietto verde. <br /><br />Ora gli investitori focalizzeranno la loro attenzione sulla pubblicazione, alle 14:30, del report sul mercato del lavoro Usa di maggio, con gli occhi puntati soprattutto sulla dinamica dei salari. L'euro apre stabile sopra 1,16 dollari, malgrado i segnali di tensioni internazionali, dopo che gli Usa hanno fatto sapere che intendono far scattare le tariffe su acciaio e alluminio per Ue, Canada e Messico. <br /><br />Tra gli altri dati macro da seguire gli indici #Pmi #manufatturieri di maggio di Italia (9:45), Francia (9:50), Germania (9:55), #Eurozona (10:00) e Gran Bretagna (10:30). Inoltre l'Italia pubblicherà il Pil del 1° trimestre finale (10:00). Nel promeriggio, come si accennava, gli Usa pubblicheranno le pagne sul settore non agricolo, il tasso disoccupazione e la retribuzione media oraria, po il pmi manifatturiero maggio finale (15:45) e l'Ism manifatturiero di maggio (16:00). <br /><br />A Piazza Affari da seguire #Fca  che presenta a parire dalle 10:00 a Balocco (Vercelli) il piano strategico 2018/2022. Il gruppo, riporta Mf-DJ, sta pensando di creare una divisione di finanziamento in-house negli Usa, secondo quanto reso noto da fonti a conoscenza dei piani. Con questa mossa, la casa automobilistica potrebbe estendere il credito direttamente agli acquirenti americani per la prima volta in 10 anni. I piani per la creazione di una divisione di "captive finance" saranno discussi oggi stesso, come parte della presentazione del piano strategico per i prossimi cinque anni.<br /><br />Attenzione anche a Banco #Bpm . La banca nonostante la delicatissima congiuntura di mercato, ha deciso di compiere un ulteriore passo avanti nel piano di derisking dell'attivo. Ieri l'istituto ha infatti avviato una cartolarizzazione di crediti deteriorati da 5,1 miliardi di euro su cui richiederà la garanzia dello Stato.

#FTSEMIB, Analisi Tecnica al 04 aprile 2018!

Nella nostra precedente analisi tecnica del 12 marzo 2018 evidenziavamo che il nostro indice Ftse Mib aveva proseguito il proprio trend ribassista di breve termine ed i prezzi erano arrivati fino al livello di 21.460, area toccata il giorno dopo le elezioni italiane, breakkando al ribasso anche la media mobile a 200 periodi che fungeva da buon supporto. Subito dopo i prezzi sono rimbalzati ritornando al di sopra dell’EMA a 200 periodi facendo dedurre che si era trattato di una falsa rottura. Avevamo aggiunto che le quotazioni stavano “danzando” su...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 16/02/2018

Piazza Affari riduce i guadagni sul finale, brilla #Moncler

Il #FtseMib ha terminato in rialzo dello 0,28%25 a 22.495 punti, con massimo intraday oltre 22.700. Buona seduta per Parigi (+1%25). Spread poco sotto 130 punti base. L'euro continua a rafforzarsi sul dollaro, con il cross a ridosso di 1,25. Moncler guadagna il 4%25 in attesa del capital market day, male Campari

Dopo un buon avvio di giornata, Piazza Affari riduce i guadagni sul finale. L'indice Ftse Mib ha terminato la seduta in rialzo dello 0,28%25 a 22.495 punti, dopo aver toccato un...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 16/02/2018<br /><br />Piazza Affari riduce i guadagni sul finale, brilla #Moncler<br /><br />Il #FtseMib ha terminato in rialzo dello 0,28%25 a 22.495 punti, con massimo intraday oltre 22.700. Buona seduta per Parigi (+1%25). Spread poco sotto 130 punti base. L'euro continua a rafforzarsi sul dollaro, con il cross a ridosso di 1,25. Moncler guadagna il 4%25 in attesa del capital market day, male Campari<br /><br />Dopo un buon avvio di giornata, Piazza Affari riduce i guadagni sul finale. L'indice Ftse Mib ha terminato la seduta in rialzo dello 0,28%25 a 22.495 punti, dopo aver toccato un massimo intraday di 22.736 punti. Sul filo della parità #Francoforte a +0,03%25, poco mossa anche Londra che è avanzata dello 0,31%25, mentre #Parigi ha registrato un buon +1,01%25.<br /><br />"In generale, per l'equity il peggio sembra ormai passato, anche se è ancora presto per cantare vittoria", sostiene Craig #Erlam, Senior Market Analyst di Oanda, secondo il quale sembra infatti "che il tonfo della scorsa settimana sia stato solo una forte correzione di un mercato altrimenti rialzista, anche se forse è troppo presto per esserne sicuri".<br /><br />Lo spread tra #Btp e #Bund ha chiuso la seduta appena sotto 130 punti base a 129,714. "Uno dei rischi principali del voto è rappresentato dal fatto che la maggior parte dei partiti sta promettendo passi indietro su alcune riforme strutturali e un aumento significativo della spesa", ha affermato Carsten Hesse, economista di #Berenberg, evidenziando il possibile impatto negativo di lungo termine di tali mosse. Per l'esperto un'inversione di rotta nella riforma delle pensioni, una maggiore spesa fiscale e una minore crescita potrebbero aggiungere molta pressione sul deficit di bilancio e sul debito pubblico dell'Italia.<br /><br />L'euro ha proseguito nel suo rafforzamento nei confronti del dollaro, con il cross a ridosso di 1,25 a quota 1,2485. Secondo alcuni esperti, il biglietto verde ha risentito di alcuni dati macroeconomici negativi in arrivo dagli Usa: le vendite al dettaglio ieri e i sussidi di disoccupazione di oggi, risultati leggermente al di sopra delle attese. Ma soprattutto, secondo gli esperti, il dollaro continua a scontare l'aspettativa di un aumento del deficit di bilancio e dell'indebitamento degli Stati Uniti.<br /><br />A Piazza Affari ha brillato #Moncler  (+4,11%25 a 28,35 euro) grazie all'apprezzamento del nuovo progetto #Genius da parte degli analisti, mentre sale l'attesa per il Capital Market Day del 27 febbraio, occasione in cui la società potrebbe dare maggiori dettagli sulla strategia. Bene anche gli altri titoli del lusso, con S. #Ferragamo  (+1,55%25 a 22,34 euro), #Luxottica  (+0,32%25 a 49,61 euro). In rosso solo #Ynap (-0,32%25 a 37,69 euro).<br /><br />All'interno del comparto bancario, #Unicredit  -0,96%25, #Intesa  -0,13%25, #Mediobanca  +1,42%25, #Ubi -0,03%25, #Bper  +0,19%25, Banco #Bpm  -1,75%25. Tra gli altri finanziari, in luce #Finecobank  (+2,6%25 a 9,54 euro), Unipol  (+2%25 a 4,173 euro) e #UnipolSai  (+2,03%25 a 2,013 euro)<br /><br />Bene #Eni  (+0,49%25 a 13,50 euro), in attesa dei risultati 2017 che verranno pubblicati domani mattina. Il consenso si aspetta un utile di 2 miliardi nel 2017 e un debito netto in calo a 13,69 miliardi. Bene anche gli altri titoli oil con #Saipem  (+1,1%25 a 3,405 euro), dopo il nuovo contratto da 750 milioni di dollari in #Oman, e #Tenaris  (+0,54%25 a 13 euro)<br /><br />Poco sotto la parità Telecom (-0,03%25 a 0,6878 euro), su cui non hanno pesato eccessivamente le preoccupazioni per le basse offerte arrivate per Persidera. Secondo quanto anticipato da MF-Milano Finanza, l'offerta di Raiway -F2i sarebbe intorno a 200 milioni di euro, ben al di sotto dei 350 milioni richiesti. Il titolo non risente neppure del faro acceso dalla Consob sul ruolo di Michel Sibony, braccio destro di Bolloré, all’interno del gruppo.<br /><br />Male invece #Campari  (-1,13%25 a 6,11 euro) dopo che Kepler Cheuvreux ha ridotto il prezzo obiettivo dell'azione da 6,6 a 6,4 euro, confermando la raccomandazione hold. Gli esperti hanno tagliato le stime di ricavi ed utile per azione 2018, rispettivamente, del 2%25 e del 6%25.<br /><br />Fuori dal listino principale, si segnalano #Cementir  (-5,61%25 a 7,4 euro) in calo nonostante i buoni conti pubblicati ieri, e Falck #Renewables  (+1,84%25 a 1,882 euro) che ha annunciato l'espansione nel fotovoltaico Usa tramite un accordo per l'acquisizione del 100%25 di un progetto fotovoltaico nel Massachusetts e la firma di un contratto #Epc con Conti Solar che vuole proseguire la collaborazione con il gruppo italiano anche in altri mercati.<br /><br />Infine, Maire #Tecnimont (+1,5%25 a 3,78 euro) ha annunciato che le controllate Tecnimont e Tecnimont Russia Llc si sono aggiudicate da parte di Jsc #Gazprom Neft-Omsk Refinery un contratto #Epcm (Engineering, Procurement, e Construction management) da 215 milioni di dollari per l'esecuzione del progetto "Delayed Coking Unit" all'interno della raffineria di Omsk, nella Federazione Russa.
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 12/02/2018

Borse Ue, atteso un avvio con rimbalzo

Dopo che Wall Street venerdì ha chiuso in rialzo e #Tokyo è rimasta chiusa per festività, per i listini europei si prevede un'apertura sopra la parità anche sulla scia del buon andamento dell'Asia. Euro in rialzo sul dollaro a 1,2281. Focus sulle linee guida del bilancio al 2019 di #Trump. A Piazza Affari da seguire #Mediolanum, #Dobank per i conti 2017 e gli altri bancari. Asta Bot per 6,5 mld

Atteso un avvio di settimana in rimbalzo per le borse europee (la scorsa settimana il #FtseMib ha perso oltre il...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 12/02/2018<br /><br />Borse Ue, atteso un avvio con rimbalzo<br /><br />Dopo che Wall Street venerdì ha chiuso in rialzo e #Tokyo è rimasta chiusa per festività, per i listini europei si prevede un'apertura sopra la parità anche sulla scia del buon andamento dell'Asia. Euro in rialzo sul dollaro a 1,2281. Focus sulle linee guida del bilancio al 2019 di #Trump. A Piazza Affari da seguire #Mediolanum, #Dobank per i conti 2017 e gli altri bancari. Asta Bot per 6,5 mld<br /><br />Atteso un avvio di settimana in rimbalzo per le borse europee (la scorsa settimana il #FtseMib ha perso oltre il 4%25), mentre Tokyo è rimasta chiusa per festività e le borse asiatiche sono positive (Shanghai avanza dello 0,83%25, Seul dello 0,9%25 e #Taiwan dello 0,48%25). Bene anche Wall Street, che venerdì ha visto il Dow Jones perdere oltre il 2%25 per poi ritracciare e chiudere in rialzo dell'1,38%25 a quota 24.190 (anche se la settimana di contrattazione registra un segno negativo del 5%25), il Nasdaq ha guadagnato l'1,44%25 a 6.874 punti, mentre l'S&P 500 l'1,49%25. "Gli investitori stanno ancora cercando di riprendere fiato dopo il giro sulle montagne russe", affermano gli analisti di #Ocbc Bank a Singapore.<br /><br />Sul fronte macro, seduta scarna di dati. In giornata il presidente Usa Donald Trump presenta le linee guida del del bilancio al 2019 (incluso il piano di infrastrutture). In calendario anche la pubblicazione del report mensile dell' #Opec.<br /><br />Intanto l'euro apre in rialzo. La moneta europea passa di mano a 1,2282 rispetto agli 1,2241 della chiusura di venerdì sui mercati europei. Il prezzo del petrolio rimbalza ma il Wti resta sotto 60 dollari al barile. Sui mercati asiatici il Wti sale dell'1,2%25 a 59,9 dollari e il Brent dell'1%25 a 63,4 dollari. In precedenza il prezzo era sceso per il rafforzamento del biglietto verde e la sovrabbondanza di offerta Usa.<br /><br />Nel frattempo negli Usa il rendimento del #Treasury decennale venerdì scorso ha chiuso in leggero calo al 2,829%25 rispetto al 2,851%25 di giovedì, con il costo di finanziamento che, a livello settimanale, ha registrato il ribasso più significativo da inizio anno. "Il mercato obbligazionario si è adeguato a una prospettiva inflazionistica più alta di tre-sei mesi fa, ma ora occorre confermarla", commenta Jeff #MacDonald, head of fixed-income strategies di #Fiduciary Trust Company International.<br /><br />Sempre sul fronte dei titoli di Stato è prevista per oggi in Italia un'asta di Bot a 12 mesi per un importo di 6,5 miliardi. Restando sul mercato italiano, a Piazza Affari continua il focus sui bilanci 2017. Oggi sono attesi i conti di Banca Mediolanum  e DoBank . Da seguire sempre i bancari sotto i riflettori la scorsa settimana per via dei conti.<br /><br />Si segnala che Unicredit  (-0,44%25 a 17,758 euro venerdì) ha incassato l'incremento di prezzo obiettivo da 21 a 22 euro da parte di Cfra (rating strong buy) e da 21 a 22,3 euro da Jefferies (buy).<br /><br />Sempre #Jefferies ha migliorato il target price su Intesa Sanpaolo  da 3,25 a 3,4 euro (3,0835 euro il prezzo di Borsa del titolo), con giudizio hold.<br /><br />#Ubi Banca (4,095 euro il prezzo di venerdì) e #Mediobanca  (9,718 euro) hanno invece ricevuto l'incremento di prezzo obiettivo da parte di Kepler Cheuvreux, rispettivamente da 4,6 a 4,7 euro con rating buy e da 9,2 a 9,4 euro con giudizio hold.
GiocareInBorsa.com ha aggiunto 2 foto nel Stream Photos album del gruppo GiocareInBorsa.com

Analisi #FtseMib per il 18/01/2018

Nella nostra analisi tecnica odierna parleremo del nostro indice Ftse Mib.
Il nostro indice è già stato oggetto di nostre precedenti analisi tecniche di medio lungo termine. In particolare, il giorno 15 gennaio avevamo evidenziato a tutti i nostri lettori che i prezzi dopo aver terminano la fase di ritracciamento che aveva fermato la propria discesa in area 21.614 hanno ripreso il loro bullish trend di fondo e dopo il breakout di area 23.144 il Ftse Mib ha fatto registrare nuovi massimi di periodo.

Cosa aspettarsi sul nostro indice per la giornata odierna?...
Mostra di più

La foto sta per essere caricata
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 13/12/2017

Piazza Affari in rosso aspettando la #Fed

Aprono positivi #Intesa, #Generali, #Eni, #Stm. Cedono #Carige, Unicredit, #Telecom, #Snam. Oggi vertice Genish-Calenda mentre entra nel vivo la cessione di Persidera. #Atlantia rischia di essere tagliata fuori dalla corsa per #Abertis e sta preparando azioni legali

Apertura debole delle borse europee in attesa del meeting della Fed questa sera sul rialzo dei tassi e della #Bce domani su un aggiornamento del programma di riduzione del QE: #FtseMib -0,14%25, #Dax -0,24%25, Ftse 100 -0,08%25, Cac 40...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 13/12/2017<br /><br />Piazza Affari in rosso aspettando la #Fed<br /><br />Aprono positivi #Intesa, #Generali, #Eni, #Stm. Cedono #Carige, Unicredit, #Telecom, #Snam. Oggi vertice Genish-Calenda mentre entra nel vivo la cessione di Persidera. #Atlantia rischia di essere tagliata fuori dalla corsa per #Abertis e sta preparando azioni legali<br /><br />Apertura debole delle borse europee in attesa del meeting della Fed questa sera sul rialzo dei tassi e della #Bce domani su un aggiornamento del programma di riduzione del QE: #FtseMib -0,14%25, #Dax -0,24%25, Ftse 100 -0,08%25, Cac 40 -0,21%25, Ibex-35 +0,17%25. In territorio positivo in avvio Intesa Sanpaolo , Generali , Eni , STM . In flessione Telecom, Carige , Unicredit  dopo l'aggiornamento del piano industriale ieri, Enel , Snam , Banco Bpm  e Ubi.<br /><br />Dopo l’esplosione del sito di Baumgarten in Austria, dove si trova il maggior hub di gas del Paese (trasporta il 10%25 del gas italiano) gestito dal Consorzio Gas Connect (presente fra i soci anche l’italiana Snam ), oggi è tornato sulla questione il ministro Calenda. "Gli stoccaggi sono stati intaccati in minima parte e hanno consentito di riequilibrare la situazione, ma questo dimostra che c'è un grande problema di sicurezza degli approvvigionamenti e bisogna aprire nuove rotte per il gas". Così il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, al Gr1 Rai sulle conseguenze per l'Italia dell'incidente nello stabilimento di distribuzione del gas naturale a Baumgarten, in Austria.<br /><br />Eni ha concluso la perforazione del pozzo Tecoalli 2 nell'offshore del Messico, grazie ai cui risultati la produzione complessiva di idrocarburi nell'area 1 potrà salire da 1,4 a 2 miliardi di barile di olio equivalente.<br /><br />Torna alle cronache oggi Telecom Italia , ancora sul tema della rete e alla luce del fatto che l'asta per Persidera, la società che gestisce 5 multiplex per il digitale terrestre, è entrata nel vivo. I contendenti parrebbero diversi, da RaiWay  a Ei Towers  a Discovery. Ed entrano nel vivo le discussioni sulla rete di Telecom Italia . Oggi non c'é in agenda solo il terzo incontro tra l'ad Amos Genish e il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. L’appuntamento di fine giornata al Ministero dovrebbe essere preceduto da incontri richiesti da Telecom ad Agcom e Antitrust con le quali ci sono questioni pendenti. In particolare, Genish ha chiesto di sondare le autorità prima dell'incontro con il governo. È possibile che si gettino le premesse per l'avvio di un confronto sul tema della rete, dopo la fase di contrapposizione e della diplomazia.<br /><br />Intanto il sottosegretario allo sviluppo economico, Antonello Giacomelli, propone la realizzazione di una rete di quinta generazione realizzata da tutti gli operatori delle telecomunicazioni secondo il modello wholesale only. Giacomelli, inoltre, ha sottolineato che il piano per la realizzazione della rete in fibra ottica nelle aree a fallimento di mercato è in ritardo di un anno.<br /><br />Atlantia rischia di essere tagliata fuori dalla corsa per Abertis e sta preparando azioni legali per rimanere in gara, ha detto a Reuters una fonte vicina ai negoziati.<br /><br />Stm ha annunciato oggi l'acquisizione di Atollic, società specializzata negli strumenti di sviluppo software, con un pagamento in cassa di 7 milioni di dollari, finanziato con liquidità disponibile, e un importo differito, subordinato a determinate condizioni, stimato attualmente intorno a 1 milione di dollari.<br /><br />Falk Renewables ha aggiornato il piano industriale 2017-2021, alzandone gli obiettivi. L'ebitda consolidato è visto a 208 milioni di euro a fine piano, con una cagr del 12%25 e +3,5%25 rispetto al target.<br /><br />Sul fronte macro da segnalare la produzione industriale in Italia, il tasso di disoccupazione in Gran Bretagna, la produzione industriale nell'Eurozona e negli Usa l'indice settimanale di richieste mutui, l'inflazione e le scorte settimanali di petrolio.<br /><br />Intanto è stata resa nota l’inflazione a novembre in Germania. L'indice finale dei prezzi al consumo armonizzato è aumentato dello 0,3%25 rispetto al mese di ottobre e dell'1,8%25 su base annua.<br /><br />Questo pomeriggio sarà pubblicato il dato sull’'inflazione a novembre negli Usa alle 14:30 italiane. Mentre in serata verrà resa resa nota la decisione della Fed sui tassi, visti in aumento di 25 punti base, come anticipato più volte dalla Banca centrale americana.
PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 12 mesi fa

#PrimePagine #MilanoFinanza

Segno più per Piazza Affari, bene Enel

Borse europee in frazionale rialzo dopo che la Germania ha registrato un inatteso calo della produzione industriale

Borse europee in frazionale rialzo in avvio dopo che la Germania ha registrato un inatteso calo della produzione industriale. A ottobre è arretrata dell'1,4%25 mensile, a fronte di un atteso +0,75%25 e dopo il -0,9%25 di settembre (dato rivisto dall'iniziale -1,6%25). Giù del 2,7%25 anche la produzione dei beni d'investimento e dell'1,3%25 l'edilizia, mentre il settore dell'energia è salito del 5,1%25.

Invece si...
Mostra di più

Indice #FtseMib, l'impostazione di breve è al rialzo!
Nel breve termine la tendenza dell'indice Ftse Mib è decisamente impostata al rialzo. I prezzi, infatti, sono ampiamente al di sopra delle medie mobili a... - mi sento poderoso

PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 1 anno fa

#PRIMEPAGINE #MilanoFinanza #PiazzaAffari

Piazza Affari in lieve rialzo, #Bper in luce

Borse poco mosse in avvio in attesa che l'esecutivo Ue aggiorni il quadro previsionale per le economie dei Paesi membri

Borse europee poco mosse in avvio in attesa che l'esecutivo Ue aggiorni il proprio quadro previsionale per le economie dei Paesi membri. Per quanto riguarda l'Italia, le stime di crescita del #pil a quanto pare saranno alzate all'1,5%25 quest'anno e all'1,3%25 il prossimo dallo 0,9%25 e dall'1,1%25 delle ultime proiezioni, risalenti alla scorsa primavera, mentre il governo prevede per...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 1 anno fa

#PRIMEPAGINE #PiazzaAffari #Apertura #FtseMib

BORSE EUROPEE, ATTESA APERTURA IN RIBASSO.

Possibili prese di profitto sulle borse europee dopo la chiusura poco mossa di Wall Street e la debolezza di Tokyo

E' prevista anche per oggi un'apertura in calo delle borse europee, Piazza Affari compresa, sulla scia di quanto si è visto in Asia, dove il Nikkei che ha lasciato sul terreno lo 0,1%2525 a quota 22.913,82 punti. Chiusura poco mossa a Wall Street ieri: il Dow Jones è salito frazionalmente aggiornando il massimo storico a 23.557,23 punti, mentre l'S&P 500 è sceso dello 0,02%2525 e il Nasdaq...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 1 anno fa

#PRIMEPAGINE #PiazzaAffari #Apertura #FtseMib

Attesa apertura in rialzo per le borse europee

Per le borse europee, Piazza Affari compresa, è prevista un'apertura in rialzo sulla scia di Tokyo e Wall Street. In Italia occhi puntati su Snam dopo la trimestrale e sui bancari

Per le borse europee, Piazza Affari compresa, è prevista un'apertura in rialzo sulla scia di Tokyo e Wall Street. In luce soprattutto il Nikkei, che ha archiviato la seduta in rialzo dell'1,7%25 a 22.937,6 punti, sui massimi dal gennaio del 1992. La performance positiva dei mercati è dovuta a uno scenario ideale di tassi...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 1 anno fa

#PRIMEPAGINE #PiazzaAffari #Apertura #FtseMib

APERTURA ATTESA IN CALO A PIAZZA AFFARI

Dopo il +11,5%25 di settimana scorsa oggi è attesa un'apertura in lieve calo di Piazza Affati. Occhi puntati sull'esito delle elezioni in Sicialia. Faro su Snam nel giorno della trimestrale

In una giornata povera di trimestrali e di dati macro per Piazza Affari il focus sarà centrato sui risultati delle elezioni in Sicilia. Alle 8 è iniziato lo spoglio nelle 5.300 sezioni della Sicilia delle schede per l'elezione del presidente della Regione siciliana e dei 70 deputati dell'assemblea. Le operazioni di voto si sono...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha condiviso una foto. 1 anno fa

#PRIMEPAGINE #PiazzaAffari #Chiusura #FtseMib

CHIUSURA DI SETTIMANA IN ROSSO PER PIAZZA AFFARI

Chiusura col segno meno per il FtseMib (-0,14%25) nell'ultima seduta settimanale, in controtendenza rispetto alle altre piazze europee. Sullo sfondo, la nomina di Powell a capo della Federal Reserve e la lettura dei dati di ottobre sull'occupazione negli Stati Uniti

Piazza Affari ha concluso la settimana in rosso. Il FtseMib ha chiuso la seduta in ribasso dello 0,14%25, in controtendenza rispetto alle altre principali piazze europee: a Parigi il Cac40 ha chiuso poco mosso a +0,14%25, così come il...
Mostra di più