Resta Connesso!

Vieni ed entra nella nostra community. Espandi il tuo network e conosci nuove persone!

Accedi con Facebook
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Cari lettori e lettrici, nonostante le festività natalizie si stiano avvicinando sempre di più, il Calendario economico della settimana che va dal 10 al 14 dicembre 2018 è ancora ricchissimo di eventi da appuntarsi in agenda.
www.mrbanca.com/calendario-economico-settimanale-f…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #calendarioeconomico #marketmover #misterbanca #mercato #investimenti #investments #trading #trade #broker #eventi #PMI #Manufatturiero #Eurozona #indice #disoccupazione #occupazione #istat #markit #ZEW #moneysupply #eurostat #bce #tassi

Cari lettori e lettrici, nonostante le festività natalizie si stiano avvicinando sempre di più, il Calendario economico della settimana che va dal 10 al 14 dicembre 2018 è ancora ricchissimo di eventi da appuntarsi in agenda.<br />http://www.mrbanca.com/calendario-economico-settimanale-focus-10-14-dicembre-2018/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig <br />#mrbanca #calendarioeconomico #marketmover #misterbanca #mercato #investimenti #investments #trading #trade #broker #eventi #PMI #Manufatturiero #Eurozona #indice #disoccupazione #occupazione #istat #markit #ZEW #moneysupply #eurostat #bce #tassi
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

L’osservatorio mutui con le previsioni sull’Euribor è ormai un appuntamento classico di Mr Banca con i propri lettori. Come sempre faremo il punto sulle ultime novità che possono avere un impatto sui tassi e, conseguentemente, sulle rate del mutuo. In particolare le previsioni sull’Euribor sono particolarmente importanti per coloro che hanno già in essere un mutuo a tasso variabile
www.mrbanca.com/osservatorio-mutui-previsioni-euri…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro...
Mostra di più

L’osservatorio mutui con le previsioni sull’Euribor è ormai un appuntamento classico di Mr Banca con i propri lettori. Come sempre faremo il punto sulle ultime novità che possono avere un impatto sui tassi e, conseguentemente, sulle rate del mutuo. In particolare le previsioni sull’Euribor sono particolarmente importanti per coloro che hanno già in essere un mutuo a tasso variabile<br />http://www.mrbanca.com/osservatorio-mutui-previsioni-euribor-e-tassi-bce/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread #quantitativeeasing #mutui #variabile #fisso #Eurirs #btp #bund
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Lo spread Italia è realmente vicino al collasso? Ignazio Visco, numero uno di Bankitalia, ha affermato che l’aumento dello spread Italia porterà una maggior spesa pari a 5 miliardi di euro di interessi per il prossimo anno!
La stessa cifra è presente anche nelle tabelle inserite nella legge di bilancio in cui si mette in conto l’aumento dello spread Italia e un corrispondente aumento di 4,56 miliardi di euro degli oneri sul debito per il 2019. Gli anni successivi saranno ancora peggiori per arrivare ad una spesa per interessi pari a 12,5 miliardi di euro nel 2021. Ma tutto questo è vero se lo...
Mostra di più

Lo spread Italia è realmente vicino al collasso? Ignazio Visco, numero uno di Bankitalia, ha affermato che l’aumento dello spread Italia porterà una maggior spesa pari a 5 miliardi di euro di interessi per il prossimo anno!<br /> La stessa cifra è presente anche nelle tabelle inserite nella legge di bilancio in cui si mette in conto l’aumento dello spread Italia e un corrispondente aumento di 4,56 miliardi di euro degli oneri sul debito per il 2019. Gli anni successivi saranno ancora peggiori per arrivare ad una spesa per interessi pari a 12,5 miliardi di euro nel 2021. Ma tutto questo è vero se lo spread Italia non dovesse continuare a crescere ulteriormente e le previsioni non sono rosee.<br />http://www.mrbanca.com/spread-italia-vicini-al-collasso/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread #quantitativeeasing #mutui #variabile #fisso #Eurirs #btp #bund #mercati
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Le previsioni su Euribor ed Eurirs sono ormai un appuntamento classico che Mr Banca ha con i propri lettori, in particolare quelli che si interessano di mutui. Come sappiamo, infatti, prevedere l’andamento di questi indicatori è di fondamentale importanza per ipotizzare l’evoluzione dei tassi di interesse dei mutui a tasso fisso e variabile.
www.mrbanca.com/osservatorio-mutui-le-previsioni-s…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread...
Mostra di più

Le previsioni su Euribor ed Eurirs sono ormai un appuntamento classico che Mr Banca ha con i propri lettori, in particolare quelli che si interessano di mutui. Come sappiamo, infatti, prevedere l’andamento di questi indicatori è di fondamentale importanza per ipotizzare l’evoluzione dei tassi di interesse dei mutui a tasso fisso e variabile.<br />http://www.mrbanca.com/osservatorio-mutui-le-previsioni-su-euribor-ed-eurirs/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread #quantitativeeasing #mutui #variabile #fisso #Eurirs #btp #bund
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Un braccio di ferro che farà vittime o feriti?
Dopo l’introduzione di sanzioni punitive ad Ankara da parte di Washington, il presidente dalla Turchia Recep Tayyip Erdogan non si lascia intimorire. La sua replica è immediata, dichiara più o meno in forma velata che il suo paese è pronto a boicottare i prodotti elettronici di produzione Statunitense.
www.mrbanca.com/turchia-vs-usa-e-guerra-economica/
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#Misterbanca #mrbanca #lira #turca #Turchia #trump #usa #guerra #politicaeconomica #erdogan #dollaro #mercati #borsa
Mostra di più

Un braccio di ferro che farà vittime o feriti?<br />Dopo l’introduzione di sanzioni punitive ad Ankara da parte di Washington, il presidente dalla Turchia Recep Tayyip Erdogan non si lascia intimorire. La sua replica è immediata, dichiara più o meno in forma velata che il suo paese è pronto a boicottare i prodotti elettronici di produzione Statunitense.<br />http://www.mrbanca.com/turchia-vs-usa-e-guerra-economica/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#Misterbanca #mrbanca #lira #turca #Turchia #trump #usa #guerra #politicaeconomica #erdogan #dollaro #mercati #borsa #azioni #valute #cfd #forex #bce #dazi #protezionismo #guerracommerciale
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

L’estate sta ormai per esaurirsi, ma tra un pigro ombrellone, un attivo viaggio per città d’arte ed una fresca passeggiata in montagna a molti non è sfuggito il fatto che lo spread tra BTP e Bund tedesco stia tornando di nuovo alla ribalta delle cronache nelle pagine di economia dei quotidiani nazionali.
www.mrbanca.com/sale-lo-spread-previsioni-su-mutui…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #mutui #variabile #spread #germania #germany #bund #bond #btp

L’estate sta ormai per esaurirsi, ma tra un pigro ombrellone, un attivo viaggio per città d’arte ed una fresca passeggiata in montagna a molti non è sfuggito il fatto che lo spread tra BTP e Bund tedesco stia tornando di nuovo alla ribalta delle cronache nelle pagine di economia dei quotidiani nazionali.<br />http://www.mrbanca.com/sale-lo-spread-previsioni-su-mutui-e-sistema-italia/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt  #mutui #variabile #spread #germania #germany #bund #bond #btp
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Sono passate alcune settimane dalle ultime decisioni comunicate dalla Banca Centrale Europea in merito ai tassi di interesse ed al Quantitative Easing. Così come si sono ormai raffreddate le preoccupazioni relative allo spread tra BTP e Bund tedeschi ed all’impatto del nuovo governo italiano sulla fiducia degli investitori istituzionali.
www.mrbanca.com/le-previsioni-su-euribor-ed-eurirs…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui
Mostra di più

Sono passate alcune settimane dalle ultime decisioni comunicate dalla Banca Centrale Europea in merito ai tassi di interesse ed al Quantitative Easing. Così come si sono ormai raffreddate le preoccupazioni relative allo spread tra BTP e Bund tedeschi ed all’impatto del nuovo governo italiano sulla fiducia degli investitori istituzionali.<br />http://www.mrbanca.com/le-previsioni-su-euribor-ed-eurirs-tra-inflazione-e-bce/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

E’ di questi giorni la notizia che la Banca Centrale Europea ha deciso di interrompere nei prossimi mesi il Quantitative Easing, ovvero il programma di acquisto dei titoli di stato dei paesi dell’Eurozona. La notizia era attesa e non è certo un fulmine a ciel sereno. Ma quali saranno gli impatti sull’economia e, in particolare, sull’Euribor e sui mutui a tasso variabile
www.mrbanca.com/stop-al-quantitative-easing-chi-ha…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt
Mostra di più

E’ di questi giorni la notizia che la Banca Centrale Europea ha deciso di interrompere nei prossimi mesi il Quantitative Easing, ovvero il programma di acquisto dei titoli di stato dei paesi dell’Eurozona. La notizia era attesa e non è certo un fulmine a ciel sereno. Ma quali saranno gli impatti sull’economia e, in particolare, sull’Euribor e sui mutui a tasso variabile<br />http://www.mrbanca.com/stop-al-quantitative-easing-chi-ha-paura-per-leuribor/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

In questi giorni alcuni osservatori particolarmente attenti stanno ipotizzando una prossima dichiarazione ufficiale da parte della Banca Centrale Europea sulla fine del Quantitative Easing. La notizia non è di poco conto: anche se le previsioni di quest’ultimo periodo sono concordi su una possibile riduzione del programma a partire dal prossimo ottobre 2018, l’ufficialità della notizia potrebbe avere un certo impatto sui mercati e sull’andamento dell’Euribor, con conseguente rincaro delle rate dei mutui a tasso variabile.
www.mrbanca.com/finisce-il-quantitative-easing-qua…
Seguiteci sul...
Mostra di più

In questi giorni alcuni osservatori particolarmente attenti stanno ipotizzando una prossima dichiarazione ufficiale da parte della Banca Centrale Europea sulla fine del Quantitative Easing. La notizia non è di poco conto: anche se le previsioni di quest’ultimo periodo sono concordi su una possibile riduzione del programma a partire dal prossimo ottobre 2018, l’ufficialità della notizia potrebbe avere un certo impatto sui mercati e sull’andamento dell’Euribor, con conseguente rincaro delle rate dei mutui a tasso variabile.<br />http://www.mrbanca.com/finisce-il-quantitative-easing-quale-impatto-sull-euribor/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Quando lo spread tra BTP e Bund tedeschi aumenta e soprattutto quando, come in questi giorni, questo accade in modo repentino, si diffonde un panico generalizzato che investe tutti i settori della finanza privata, dagli investimenti del piccolo risparmiatore ai mutui contratti per l’acquisto della casa in cui si vive. Ci si domanda ad esempio quali sono le previsioni sull’Euribor e sull’Eurirs, oppure se è il caso di vendere i titoli di stato o quelli azionari.
www.mrbanca.com/spread-btp-bund-in-aumento-gli-imp…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
Mostra di più

Quando lo spread tra BTP e Bund tedeschi aumenta e soprattutto quando, come in questi giorni, questo accade in modo repentino, si diffonde un panico generalizzato che investe tutti i settori della finanza privata, dagli investimenti del piccolo risparmiatore ai mutui contratti per l’acquisto della casa in cui si vive. Ci si domanda ad esempio quali sono le previsioni sull’Euribor e sull’Eurirs, oppure se è il caso di vendere i titoli di stato o quelli azionari.<br />http://www.mrbanca.com/spread-btp-bund-in-aumento-gli-impatti-su-investimenti-mutui-ed-economia/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread #quantitativeeasing #mutui #variabile #fisso #Eurirs #btp #bund
Andrea Aurnia ha condiviso una foto. 7 mesi fa

In questi giorni tiene banco la proposta, inserita nel contratto di governo tra Lega e Movimento 5 Stelle, di richiedere alle istituzioni dell’Unione Europea la cancellazione di una parte del debito pubblico italiano nei confronti della BCE. E’ un argomento molto interessante, se epurato da tutte le strumentalizzazioni politiche che ovviamente la stanno facendo da padrone in queste ore molto delicate per le sorti della nuova “ coalizione” che sta cercando di affermarsi.
Proviamo quindi ad analizzare questa importante questione in modo critico ma, per quanto possibile, senza condanne...
Mostra di più

PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

Borse Ue, atteso avvio cauto. Spread a 181

Partenza vista prudente per via delle nuove tensioni tra #Usa e #Cina mentre il differenziale #BtpBund è in leggero calo rispetto alla chiusura di ieri a 190. In Germania fiducia dei consumatori in frazionale diminuzione. A Piazza Affari focus sulle assemblee di Enel e Autogrill che pubblicherà anche i ricavi del quadrimestre

Attesa una partenza sulla parità sui listini azionari europei, con l'Italia che resta sorvegliata speciale dopo l'incarico a formare il nuovo governo italiano assegnato ieri nel tardo pomeriggio dal residente della Repubblica...
Mostra di più

Borse Ue, atteso avvio cauto. Spread a 181<br /><br />Partenza vista prudente per via delle nuove tensioni tra #Usa e #Cina mentre il differenziale #BtpBund è in leggero calo rispetto alla chiusura di ieri a 190. In Germania fiducia dei consumatori in frazionale diminuzione. A Piazza Affari focus sulle assemblee di Enel e Autogrill che pubblicherà anche i ricavi del quadrimestre<br /><br />Attesa una partenza sulla parità sui listini azionari europei, con l'Italia che resta sorvegliata speciale dopo l'incarico a formare il nuovo governo italiano assegnato ieri nel tardo pomeriggio dal residente della Repubblica Sergio #Mattarella a Giuseppe #Conte che, come prassi, ha accettato con riserva. La notizia della convocazione di Conte era arrivata attorno all'ora di pranzo quindi un parte è stata già scontata dai mercati.<br /><br />Il Ftse Mib di Piazza Affari ieri ha chiuso a -1,3%25 e lo spread Btp-Bund a quota 190 punti base, in rialzo rispetto ai 175 punti dell'apertura (ma è arrivato anche fino a 195) e oggi ha aperto a 181 punti con il rendimento del Btp decennale al 2,37%25. C'è attesa ora per capire la squadra dei ministri che Conte presenterà.<br /><br />Gli investitori restano cauti anche in attesa dei dati macroeconomici della giornata, mentre sono tornate a salire le tensioni sia commerciali tra Usa e Cina che quelle geopolitiche in Corea del Nord e in Iran. Contrastate le borse asiatiche, con il #Nikkei in Giappone in calo dell'1,1%25. Infine a Wall Street il Dow Jones è salito dello 0,21%25, l'S&P 500 dello 0,32%25 e il Nasdaq Composite dello 0,64%25. Il #Fomc, il braccio operativo della #Fed, nei verbali dell'ultima riunione di aprile resi noti ieri ha fatto intendere di essere disposti ad accettare un'accelerazione temporanea dell'inflazione al di sopra del target del 2%25 senza necessariamente accelerare il percorso di inasprimento monetario.<br /><br />Il dollaro non ha avuto movimenti di rilievo dopo la pubblicazione delle note del Fomc. L'euro/dollaro tratta appena sopra 1,17 a 1,1705, rispetto agli 1,1708 della chiusura di ieri sui mercati europei. Mentre il rendimento del #Treasury Usa decennale ha chiuso al 3,021%25 e quello del biennale al 2,569%25. <br /><br />Sul fronte macro in #Germania il #Pil del primo trimestre definitivo è stato confermato allo 0,3%25, in linea rispetto al dato preliminare, mentre l'indice di fiducia dei consumatori #Gfk di giugno si è attestato a 10,7 punti in leggero calo dai 10,8 di maggio e rispetto allo stesso valore stimato dal consenso.<br /><br />In agenda anche l'indice di fiducia delle imprese manifatturiere di maggio in #Francia (8:45) e le vendite al dettaglio di aprile in Gran #Bretagna (10:30). Poi l'attenzione si sposterà negli Usa che renderanno noti i dati sulle richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione (14:30), sulle vendite di case esistenti in aprile (16:00).<br /><br />E' in calendario un incontro tra Angela #Merkel e Xi Jinping in Cina ed è prevista la riunione dell'Eurogruppo a #Bruxelles e a Madrid si tiene la riunione del Consiglio di Vigilanza della Bce. Alle 13:30 è attesa la pubblicazione dei verbali della riunione della #Bce di aprile. <br /><br />A Piazza Affari da seguire #Enel  e #Autogrill , #Bastogi  ed #Eems  che oggi tengono l'assemblea dei soci sul bilancio 2017. Autogrill  comunicherà anche l'andamento dei ricavi consolidati al 30 aprile 2018. Attenzione anche a Mediaset che, come scrive MF Milano Finanza, ha già raggiunto il break even per la coppa del mondo di Russia 2018.
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

In questi giorni le tensioni politiche legate alla formazione del nuovo governo stanno creando una certa instabilità sui mercati, con la borsa italiana spesso in calo anche rispetto alle principali piazze europee e soprattutto con lo spread BTP-Bund in sensibile aumento. E’ una situazione di potenziale pericolo per le famiglie che hanno un mutuo in essere, magari a tasso variabile? Le previsioni sull'andamento dell’Euribor possono risentirne? Che impatto potrebbe esserci su Eurirs e mutui a tasso fisso?
www.mrbanca.com/spread-in-aumento-rischio-per-euri…
Seguiteci sul nostro canale Telegram :
Mostra di più

In questi giorni le tensioni politiche legate alla formazione del nuovo governo stanno creando una certa instabilità sui mercati, con la borsa italiana spesso in calo anche rispetto alle principali piazze europee e soprattutto con lo spread BTP-Bund in sensibile aumento. E’ una situazione di potenziale pericolo per le famiglie che hanno un mutuo in essere, magari a tasso variabile? Le previsioni sull'andamento dell’Euribor possono risentirne? Che impatto potrebbe esserci su Eurirs e mutui a tasso fisso?<br />http://www.mrbanca.com/spread-in-aumento-rischio-per-euribor-e-tassi-dei-mutui/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #Euribor #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #Spread #quantitativeeasing #mutui #variabile #fisso #Eurirs #btp #bund
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

L’eterno dilemma: meglio tasso fisso o variabile?
Le recenti dichiarazioni di Draghi confermano che la fase di “calma” dei tassi d’interesse è destinata a durare ancora per un po’. Ma tra tasso fisso e variabile persistono comunque delle differenze. Se la rata di un mutuo a tasso variabile risente dell’andamento dell’Euribor, quando si parla di tasso fisso l’indicatore di riferimento è l’Eurirs: prevederne la sua evoluzione può essere molto utile per valutare il momento migliore per acquistare casa o surrogare il proprio mutuo in essere
www.mrbanca.com/le-previsioni-sulleurirs-per-i-mut…
Seguiteci sul...
Mostra di più

L’eterno dilemma: meglio tasso fisso o variabile?<br />Le recenti dichiarazioni di Draghi confermano che la fase di “calma” dei tassi d’interesse è destinata a durare ancora per un po’. Ma tra tasso fisso e variabile persistono comunque delle differenze. Se la rata di un mutuo a tasso variabile risente dell’andamento dell’Euribor, quando si parla di tasso fisso l’indicatore di riferimento è l’Eurirs: prevederne la sua evoluzione può essere molto utile per valutare il momento migliore per acquistare casa o surrogare il proprio mutuo in essere<br />http://www.mrbanca.com/le-previsioni-sulleurirs-per-i-mutui-a-tasso-fisso/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Gli ultimi dati dell’Istat mostrano un’economia italiana che, pur restando complessivamente in buona salute, mostra qualche segnale che potrebbe far pensare ad un prossimo rallentamento. L’andamento sembra essere, riportato nella realtà italiana, quello recentemente descritto da Draghi per l’economia europea e che sarebbe alla base della decisione di mantenere inalterate ancora per un certo tempo le misure a sostegno dell’economia e dell’inflazione
www.mrbanca.com/leconomia-italiana-rallenta-solo-c…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca
Mostra di più

Gli ultimi dati dell’Istat mostrano un’economia italiana che, pur restando complessivamente in buona salute, mostra qualche segnale che potrebbe far pensare ad un prossimo rallentamento. L’andamento sembra essere, riportato nella realtà italiana, quello recentemente descritto da Draghi per l’economia europea e che sarebbe alla base della decisione di mantenere inalterate ancora per un certo tempo le misure a sostegno dell’economia e dell’inflazione<br />http://www.mrbanca.com/leconomia-italiana-rallenta-solo-colpa-della-politica/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #misterbanca #BCE #tassi #Italia #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #governo #lega #m5s #economia #istat #ripresa #fiducia #inflazione
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

L’Italia passa dallo stare sotto la lente di ingrandimento per la situazione critica del paese ad essere diventata un’opportunità per gli investitori nazionali ed internazionali. Dimostrazione è il fatto che l’Italia in questo periodo è passata ad essere nei primi posti al mondo per quanto riguarda le preferenze dei grandi investitori.
www.mrbanca.com/gli-investitori-puntano-sullitalia…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #Italia #governo #quantitativeeasing #mutui
Mostra di più

L’Italia passa dallo stare sotto la lente di ingrandimento per la situazione critica del paese ad essere diventata un’opportunità per gli investitori nazionali ed internazionali. Dimostrazione è il fatto che l’Italia in questo periodo è passata ad essere nei primi posti al mondo per quanto riguarda le preferenze dei grandi investitori. <br />http://www.mrbanca.com/gli-investitori-puntano-sullitalia-ancora-senza-governo/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #Italia #governo #quantitativeeasing #mutui #variabile #borsa #investitori #trend #sp500 #incertezza #politica #m5s #lega #forzaitalia #repubblica
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 10/05/2018

Borse Ue, Atteso Avvio Positivo. A Milano Occhi su #Unicredit e #Poste

Mentre lo spread stamani si allarga a 132 punti in attesa dell'esito delle consultazioni tra #Lega e #M5s, a Milano tengono banco le brillanti trimestrali dei due gruppi. Euro-dollaro sempre sotto quota 1,19. Asta #Bot a 12 mesi per 6,5 mld. Decisione su tassi della #BoE

E' prevista un'apertura sopra la parità sui listini azionari europei. Bene anche le borse dell'Asia-Pacifico grazie al rally di Wall Street e ai progressi del petrolio. Ieri il Dow Jones è salito dello 0,75%25,...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 10/05/2018<br /><br />Borse Ue, Atteso Avvio Positivo. A Milano Occhi su #Unicredit e #Poste<br /><br />Mentre lo spread stamani si allarga a 132 punti in attesa dell'esito delle consultazioni tra #Lega e #M5s, a Milano tengono banco le brillanti trimestrali dei due gruppi. Euro-dollaro sempre sotto quota 1,19. Asta #Bot a 12 mesi per 6,5 mld. Decisione su tassi della #BoE<br /><br />E' prevista un'apertura sopra la parità sui listini azionari europei. Bene anche le borse dell'Asia-Pacifico grazie al rally di Wall Street e ai progressi del petrolio. Ieri il Dow Jones è salito dello 0,75%25, l'S&P 500 dello 0,97%25 e il #Nasdad Composite è avanzato dell'1%25. <br /><br />Sullo sfondo resta comunque la situazione politica italiana, con la ripresa delle trattative tra Movimento 5 Stelle e Lega. Era stato fissato oggi alle 17:00 l'ultimatum al termine del quale il capo dello Stato Sergio Mattarella avrebbe indicato un nome per un Governo neutrale che traghettasse il Paese al voto, ma ieri all'ora di pranzo il Quirinale ha fatto sapere che M5S e Lega hanno chiesto altre 24 ore per "pervenire a un possibile accordo di Governo".<br /><br />Sul fronte macro, alle 10:00 è in agenda il bollettino economico della #Bce, e alla stessa ora dall'Italia arriverà il dato sulla produzione industriale di marzo. Poi si segnalano alle 13:00 la decisione della Bank of England sui tassi e alle 14:30 le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione e l'inflazione ad aprile negli Usa.<br /><br />Intanto in #Cina l'inflazione ha rallentato per il secondo mese consecutivo. Il dato è sceso dello 0,2%25 a livello mensile ad aprile ed è salito dell'1,8%25 su base annuale, rispetto al +2,1%25 di marzo, sotto al consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal (+1,9%25). <br /><br />Sul fronte valutario l'euro/dollaro tratta sempre sotto 1,19 a 1,1860,dagli 1,1879 della chiusura di ieri sui mercati europei. In Italia in calendario per stamani un'asta Bot a 12 mesi per 6,5 miliardi di euro, mentre lo spread si allarga a 132,3 dai 131,1 di ieri sera con il rendimento del decennale a 1,88%25.<br /><br />A piazza Affari da seguire Unicredit  dopo i buoni conti trimestrali pubblicati stamani prima dell'apertura della borsa. Jefferies ha confermato la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 22,3 euro sul titolo (+1,22%25 a 17,538 euro ieri in borsa) dopo i dati. Focus anche sulla trimestrale di Poste, diffusa anch'essa oggi a mercati ancora chiusi, che ha battuto le attese del consenso. <br /><br />Sotto le previsioni invece per #KeplerCheuvreux (hold) i dati trimestrali di Banco #Bpm , resi noti ieri sera. Sempre Kepler Cheuvreux definisce buoni i conti del primo trimestre di #Enel , su cui conferma il giudizio buy.<br /><br />In agenda oggi anche i cda sulle trimestrali di Azimut  Holding, Banca #Mediolanum , #BuzziUnicem , #Mediobanca  (che comunicherà i dati domattina), #Prysmian , #Ubi Banca , #Unipol , Unipol  Sai, Brunello Cucinelli , #Credem , #DeLonghi , #Hera, #Inwit  e #Iren .
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

E’ arrivata in questi giorni l’ennesima conferma di Draghi: i tassi resteranno invariati ancora per molto. Cosa c’è dietro questa decisione della BCE, peraltro attesa da molti? Come si lega alle ultime vicende del panorama economico e finanziario globale? Quali possono essere gli impatti sui mercati e sulle famiglie italiane?
www.mrbanca.com/ennesima-conferma-di-draghi-i-tass…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile

E’ arrivata in questi giorni l’ennesima conferma di Draghi: i tassi resteranno invariati ancora per molto. Cosa c’è dietro questa decisione della BCE, peraltro attesa da molti? Come si lega alle ultime vicende del panorama economico e finanziario globale? Quali possono essere gli impatti sui mercati e sulle famiglie italiane?<br />http://www.mrbanca.com/ennesima-conferma-di-draghi-i-tassi-restano-ai-minimi/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#mrbanca #mistebanca #BCE #tassi #FED #TUS #Draghi #politicaeconomica #euro #europa #frankfurt #trump #quantitativeeasing #mutui #variabile
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 26/04/2018

Borse Ue, atteso un avvio con rimbalzo. Focus sulla #Bce

Prevista un'apertura positiva con l'attenzione puntata su Draghi. L'euro resta sotto quota 1,22 contro dollaro. Spread poco mosso a 114 mentre Fico inizia il secondo giro di consultazioni prima di riferire a #Mattarella. In agenda un'asta #Bot a 6 mesi per 6 mld. A Piazza Affari da seguire la trimestrale di #Fca. Attenzione anche a #Enel e #Rcs e ai titoli del risparmio gestito

E' prevista un'apertura con rimbalzo sui listini azionari europei sulla scia della stabilizzazione dei listini Usa...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 26/04/2018<br /><br />Borse Ue, atteso un avvio con rimbalzo. Focus sulla #Bce<br /><br />Prevista un'apertura positiva con l'attenzione puntata su Draghi. L'euro resta sotto quota 1,22 contro dollaro. Spread poco mosso a 114 mentre Fico inizia il secondo giro di consultazioni prima di riferire a #Mattarella. In agenda un'asta #Bot a 6 mesi per 6 mld. A Piazza Affari da seguire la trimestrale di #Fca. Attenzione anche a #Enel e #Rcs e ai titoli del risparmio gestito<br /><br />E' prevista un'apertura con rimbalzo sui listini azionari europei sulla scia della stabilizzazione dei listini Usa rispetto ai cali di martedì con il focus che oggi è tutto sulla riunione della Bce con a seguire la conferenza stampa del presidente Mario #Draghi. Alle 13:45 verrà resa nota la decisione sui tassi, visti fermi, mentre alle 14:30 è in agenda l'intervento di Draghi.<br /><br />Ieri il Dow Jones è salito dello 0,25%25 e l'S&P 500 dello 0,18%25, mentre il #Nasdaq Composite è sceso frazionalmente dello 0,05%25. L'azionario Usa ha sofferto nelle ultime sedute per via del rally dei rendimenti dei Treasury, con il decennale che ha superato la soglia psicologica del 3%25, ma le buone trimestrali Usa stanno mantenendo Wall Street a galla. Positivo anche il Giappone con il #Nikkei che ha chiuso in rialzo dello 0,47%25. <br /><br />"La riforma fiscale e lo slancio economico suggeriscono che i gli utili potrebbero raggiungere il picco quest'anno", sottolinea Kristina Hooper, chief global market strategist di Invesco. "C'è ancora potenziale di upside, è solo un ambiente di mercato diverso da quello che abbiamo vissuto l'anno scorso", puntualizza l'esperta.<br /><br />L'euro attende la Bce e l'attenzione sarà su Draghi, per vedere se assumerà un tono più da colomba dopo il recente rallentamento dei dati macroeconomici dell'Eurozona. In vista della Bce l'euro/dollaro tratta sotto 1,22 a 1,2173, poco mosso rispetto alla chiusura di ieri sui mercati europei a 1,2185. <br /><br />Negli Usa prosegue intanto il rally del rendimento del Treasury decennale, che ha terminato la seduta di ieri al 3,026%25, sui massimi dal 31 dicembre del 2013. Ora gli investitori si chiedono se i costi di finanziamento continueranno a correre e se tale trend innescherà altre vendite sull'azionario.<br /><br />In Italia lo spread resta ai minimi da due anni a quota 114 dai 113 della chiusura di ieri, mentre oggi il presidente della Camera, Roberto #Fico, farà un secondo giro di consultazioni. Fico incontrerà le delegazioni di #Pd e #M5s prima di riferire al presidente della Repubblica Sergio Mattarella sull'andamento del mandato esplorativo. Oggi in agenda in Italia anche un'asta Bot a sei mesi per 6 miliardi di euro.<br /><br />Sul fronte macro alle 14:30 verranno rese note le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Usa. Mentre in Germania l'indice di fiducia elaborato da #Gfk è visto in calo a 10,8 punti a maggio dai 10,9 di aprile, in linea al consenso degli economisti. Secondo Gfk le tensioni geopolitiche e il crescente protezionismo Usa peseranno sul mood dei consumatori tedeschi.<br /><br />A Piazza Affari da seguire #Fca , nel giorno della pubblicazione dei conti del primo trimestre, e l'assemblea di Rcs . Intanto, come scrive MF-Milano Finanza, il mercato prevede nuovi colpi di scena da parte di Enel  nella corsa alla società brasiliana Eletropaulo, contesa anche da Iberdrola.<br /><br />Attenzione anche ai titoli del risparmio gestito dal momento che Assogestioni in mattinata pubblicherà i dati sulla raccolta di marzo.
Andrea Aurnia ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo Mister Banca

Come si comporta la sterlina in questi giorni? Tra guerra in Siria, Brexit e dazi imposti da Trump, diamo uno sguardo approfondito all'andamento della divisa inglese nell'ultimo periodo ed ipotizziamo i prossimi giorni.
www.mrbanca.com/dazi-di-trump-brexit-guerra-in-sir…
Seguiteci sul nostro canale Telegram : t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig
#Misterbanca #mrbanca #sterilina #pound #brexit #trump #syria #usa #guerra #politicaeconomica #russia #putin #assad #mercati #borsa #azioni #valute #cfd #forex #bce #bankofengland #china #dazi #protezionismo #guerracommerciale

Come si comporta la sterlina in questi giorni? Tra guerra in Siria, Brexit e dazi imposti da Trump, diamo uno sguardo approfondito all'andamento della divisa inglese nell'ultimo periodo ed ipotizziamo i prossimi giorni.<br />http://www.mrbanca.com/dazi-di-trump-brexit-guerra-in-siria-dove-va-la-sterlina/<br />Seguiteci sul nostro canale Telegram : https://t.me/joinchat/FoVzKxBz4iqyaI3wV33xig<br />#Misterbanca #mrbanca #sterilina #pound #brexit #trump #syria #usa #guerra #politicaeconomica #russia #putin #assad #mercati #borsa #azioni #valute #cfd #forex #bce #bankofengland  #china #dazi  #protezionismo #guerracommerciale
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 08/03/2018

Ftse Mib in lieve Rialzo, #Atlantia in Luce!

E' improbabile che oggi il consiglio della #Bce opti per una qualsiasi alterazione dell'orientamento di politica monetaria, potrebbe discutere di un aggiustamento del messaggio ai mercati. Euro poco mosso. Atlantia starebbe trattando con l'altra pretendente di #Abertis, Acs, per spartirsi le attività del gruppo. Oggi termina l'aumento di capitale del #Creval

Borse europee alla finestra in avvio in attesa dell'esito della riunione di politica monetaria della Bce, accompagnata dall'aggiornamento delle...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 08/03/2018<br /><br />Ftse Mib in lieve Rialzo, #Atlantia in Luce!<br /><br />E' improbabile che oggi il consiglio della #Bce opti per una qualsiasi alterazione dell'orientamento di politica monetaria, potrebbe discutere di un aggiustamento del messaggio ai mercati. Euro poco mosso. Atlantia starebbe trattando con l'altra pretendente di #Abertis, Acs, per spartirsi le attività del gruppo. Oggi termina l'aumento di capitale del #Creval<br /><br />Borse europee alla finestra in avvio in attesa dell'esito della riunione di politica monetaria della Bce, accompagnata dall'aggiornamento delle stime trimestrali dello staff su crescita e inflazione della zona euro. La situazione non è molto diversa rispetto al 25 gennaio, data del precedente consiglio sui tassi: bene la crescita ma prezzi al consumo ancora ben lontani dall'obiettivo della Banca centrale europea.<br /><br />Nell'ultimo sondaggio #Reuters, 40 su 56 degli economisti interpellati si dicono del parere che entro giugno Francoforte abbandonerà l'orientamento espansivo sul Qe, vale a dire l'ipotesi di una sua estensione in termini di durata e/o importo. Mentre è assai improbabile che oggi il consiglio opti per una qualsiasi alterazione dell'attuale orientamento di politica monetaria, invece potrebbe discutere di un aggiustamento del messaggio ai mercati.<br /><br />Anche l'euro è poco mosso in attesa del verdetto di politica monetaria della #Bce, mentre il dollaro si è allontanato dai minimi recenti dopo che dalla Casa Bianca hanno fatto sapere che Canada e Messico, e forse anche altri Paesi, potrebbero essere esclusi dai dazi su acciaio e alluminio. La valuta unica passa di mano a 1,2411 da 1,2412 dollari della chiusura di ieri e il dollaro/yen scambia a 105,93 da 106,06.<br /><br />Permane uno stato di relativa tranquillità sull'obbligazionario italiano dopo l'esito delle elezioni di domenica, che non hanno dato a nessuna forza politica o coalizione la maggioranza per governare autonomamente. Lo spread Btp/Bund apre a 139 punti base con il tasso del decennale al 2,044%2525.<br /><br />Lunedì 12 marzo il Tesoro metterà a disposizione degli investitori 6,5 miliardi di euro in #Bot a dodici mesi, importo identico ai fondi in scadenza, offrendo il titolo 14 marzo 2019. Oggi l'annuncio dei titoli in asta martedì 13. Unicredit prevede un nuovo #Btp a sette anni, di cui peraltro parla il programma trimestrale del Tesoro, per 3/3,5 miliardi insieme a una riapertura del tre anni e a una nuova tranche del 15 anni.<br /><br />A Piazza Affari l'indice Ftse Mib si attesta a quota 22.523 punti (+0,22%2525). #Tim passa di mano a quota 0,793 euro (+0,81%2525). Secondo quanto anticipato da Mf, grazie a derivati e opzioni, il fondo attivista Elliott sarebbe salito al 10%2525 del gruppo e forse di più. Elliott non intende scalare #Tim ma, attraverso un'operazione market friendly, sostituire il modello di gestione di Vivendi , non scevro da conflitti di interessi, e fare di Tim una vera e propria public company con un management indipendente. Per questo darà vita a una "proxy fight" allo scopo di battere in assemblea Vivendi e sostituire gran parte dei suoi consiglieri con amministratori indipendenti.<br /><br />Uno dei punti fondamentali di Elliott riguarderebbe la rete e Sparkle. Mentre la proposta di Tim si limita per ora a societarizzare la rete, mettendola in una società controllata al 100%2525 da Tim , il modello di scorporo a cui si ispira Elliott è molto più radicale e comporterebbe, attraverso la quotazione dell'asset e di Telecom Sparkle, l'uscita totale dal capitale e l'ingresso di un socio pubblico di riferimento. In pratica Elliott, a quanto sembra, vorrebbe fare della rete una sorta di Terna delle tlc in Italia.<br /><br />Nell'interesse, dunque, degli azionisti di Tim , ma anche del Paese, Elliott studia le strade, come l'Ipo e l'ingresso di un socio pubblico che potrebbe, per ipotesi, essere la Cdp nell'azionariato, che potrebbero portare le due società fuori dal controllo totalitario del gruppo. In un'intervista il presidente Arnaud de Puyfontaine ha detto, in riferimento alle richieste di Elliott, che il cda sarà compatto nel sostenere il piano appena approvato "con la convinzione che sia quello giusto"; ha escluso una fusione delle rete con Open Fiber dicendosi tuttavia aperto a un'eventuale collaborazione, mentre sulla separazione della rete ha assicurato che "continueremo ad avere dialogo costruttivo con qualsiasi governo".<br /><br />Non manca chi ha rilanciato lo scenario ipotetico di una fusione con Mediaset (+0,52%2525 a 3,072 euro). Invece Atlantia (+4,31%2525 a 26,86 euro) starebbe trattando con l'altra pretendente di Abertis, Acs, per spartirsi le attività del gruppo autostradale ed evitare una guerra di opa che renderebbe onerosa l'offerta per entrambi i gruppi. E' quanto scrivono i media spagnoli El Confidencial ed Expansion.<br /><br />E se il ceo di #Fca (+0,36%2525 a 17,31 euro), Sergio Marchionne, ha confermato l'intenzione del gruppo di uscire dal Venezuela, Cdp ed Enel (-0,29%2525 a 4,76 euro) hanno confermato pieno sostegno al progetto industriale Open Fiber e smentito che ci siano cambi di strategia nel finanziamento di questo piano.<br /><br />Buoni conti 2017 per Brunello Cucinelli (+4,10%2525 a 26,65 euro, Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo da 31 a 32 euro, confermando la raccomandazione buy), che ha chiuso l'esercizio con un utile ed ebitda in crescita a due cifre e proposto un dividendo in forte rialzo che promette di aumentare anche sul bilancio 2018, per DiaSorin (+1,49%2525 a 71,65 euro), il cui utile netto 2017 è salito a 139,9 milioni (+24,2%2525, dividendo ordinario a 0,85 euro e straordinario a 1,80 euro, e per Iren (+2,63%2525 a 4,98 euro) che ha realizzato lo scorso anno un utile netto di 237,7 milioni di euro (+32,2%2525) a fronte di ricavi per 3.697,1 milioni di euro (+12,6%2525) e proporrà la distribuzione di un dividendo per azione pari a 0,07 euro, in crescita del 12%2525.<br /><br />Tra le banche, #Unicredit segna un -0,01%2525 a 17,15 euro, Intesa Sanpaolo un +0,21%2525 a 3,032 euro e #Ubi un +0,19%2525 a 3,78 euro. Mentre il #Credem , dopo che il direttore generale, Nazzareno Gregori, ha escluso per il momento un'aggregazione con #Carige o #Creval parlando di "affinità" con Banco Desio , con cui comunque non c'è nessun dossier aperto, sale dello 0,83%2525 a 7,32 euro.<br /><br />Quanto a Banca #Carige (+1,19%2525 a 0,0085 euro) Mincione sarebbe pronto a chiedere la convocazione di un'assemblea che azzeri il cda. Tramite Capital Investment Trust sarebbe già salito sopra al 7%2525 e a breve dovrebbe fermare la sua corsa al 9,9%2525. Invece, secondo Mf, gli impegni dei fondi per l'eventuale inoptato dell'aumento di capitale del Credito Valtellinese (+0,40%2525 a 0,1004 euro), che si chiude oggi, si avvicinerebbero a quota 150 milioni di euro.
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 02/03/2018

Borse Ue, Partenza Vista in Rosso sulla Scia dei Nuovi Dazi Usa

Si profila un avvio sotto la parità dopo i ribassi di Tokyo e Wall Street, penalizzate dalle misure protezionistiche annunciate dal presidente #Trump. Focus sull'indice di fiducia dei consumatori americani. A Piazza Affari da seguire #Fca e #Luxottica. Cda sui conti di #Atlantia e Inwit. Ultimo giorno di quotazione dei diritti dell'aumento del Creval

Si profila un avvio sotto la parità per le borse Ue dopo il forte ribasso della borsa di #Tokyo ( #Nikkei -2,5%25), penalizzata...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 02/03/2018<br /><br />Borse Ue, Partenza Vista in Rosso sulla Scia dei Nuovi Dazi Usa<br /><br />Si profila un avvio sotto la parità dopo i ribassi di Tokyo e Wall Street, penalizzate dalle misure protezionistiche annunciate dal presidente #Trump. Focus sull'indice di fiducia dei consumatori americani. A Piazza Affari da seguire #Fca e #Luxottica. Cda sui conti di #Atlantia e Inwit. Ultimo giorno di quotazione dei diritti dell'aumento del Creval<br /><br />Si profila un avvio sotto la parità per le borse Ue dopo il forte ribasso della borsa di #Tokyo ( #Nikkei -2,5%25), penalizzata dall'annuncio del presidente americano, Donald Trump, il quale ha dichiarato che arriveranno nuovi dazi del 25%25 sull'acciaio e del 10%25 sull'alluminio la prossima settimana. La stretta protezionistica ha messo sotto pressione ieri anche Wall Street, che ha chiuso in rosso (Dow Jones -1,68%25, Nasdaq -1,27%25, S&P 500 -1,33%25) nonostante il numero uno della #Fed, Jerome #Powell, abbia frenato sulle aspettative di inflazione. Prudenza poi sui mercati in vista delle elezioni italiane di domenica.<br /><br />Sul fronte dei cambi l'euro/dollaro è tornato sopra 1,22 e alle ore 8:00 tratta a 1,2266 dagli 1,2171 della chiusura di ieri sui mercati europei. Nel reddito fisso, secondo indiscrezioni di stampa, a causa della volatilità del mercato, della debolezza dell'inflazione e del rafforzamento dell'euro, la #Bce non annuncerà cambiamenti nella politica monetaria nella riunione della prossima settimana. Nel frattempo negli Usa il rendimento del Treasury decennale ha chiuso in ribasso al 2,802%25 dal 2,87%25 di mercoledì, in scia non solo ai timori per i nuovi dazi Usa ma anche per le dichiarazioni più morbide di Powell.<br /><br />Tra i dati macro da seguire oggi i prezzi alla produzione di gennaio nella zona euro (11:00) e l'indice di fiducia dei consumatori Michigan di febbraio finale negli Usa (16:00).<br /><br />Intanto in Germania le vendite al dettaglio di gennaio sono risultate in calo dello -0,7%25 mese su mese, meno delle attese (-2,2%25 e del dato di dicembre -1,9%25), mettendo a segno un rialzo anno su anno del 2,3%25.<br /><br />A Piazza Affari si segnala che oggi è l'ultimo giorno di quotazione dei diritti relativi all’aumento di capitale del Creval . L'operazione terminerà l’8 marzo. Si riuniscono oggi, inoltre, i cda per i conti 2017 di Atlantia  e Inwit  (previsto anche l'esame del piano industriale 2018-2020).<br /><br />A Milano da seguire anche Fca  dopo le immatricolazioni auto in Italia a febbraio, rese note ieri a mercato chiuso, che si sono chiuse con una quota di mercato in forte calo per il gruppo (dal 29,18%25 al 26,4%25). Secondo la stampa, inoltre, per la controllata Magneti Marelli ci sarebbe l'interesse di alcuni fondi stranieri e della Cdp.<br /><br />Attenzione ancora a Luxottica , dopo il balzo del 5,15%25 di ieri in scia all'ok di Ue e Usa alla fusione con Essilor
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 22/02/2018

Borse Ue, atteso avvio in rosso dopo la #Fed. Focus sull'Ifo tedesco

L'euro torna sotto quota 1,23 dopo i verbali della banca centrale #Usa pubblicati ieri sera, che hanno rafforzato l'aspettativa di ulteriori aumenti dei tassi a marzo. Da seguire il resoconto dell'ultimo meeting della #Bce e il superindice di febbraio negli States. A Piazza Affari conti di #Tenaris, #Igd e Coima Res. Attenzione anche a #Salini e #A2A

Si profila un avvio di seduta in territorio negativo per le borse Ue. Intanto #Tokyo ha chiuso in ribasso dell'1,07%25 sulla scia del...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 22/02/2018<br /><br />Borse Ue, atteso avvio in rosso dopo la #Fed. Focus sull'Ifo tedesco<br /><br />L'euro torna sotto quota 1,23 dopo i verbali della banca centrale #Usa pubblicati ieri sera, che hanno rafforzato l'aspettativa di ulteriori aumenti dei tassi a marzo. Da seguire il resoconto dell'ultimo meeting della #Bce e il superindice di febbraio negli States. A Piazza Affari conti di #Tenaris, #Igd e Coima Res. Attenzione anche a #Salini e #A2A<br /><br />Si profila un avvio di seduta in territorio negativo per le borse Ue. Intanto #Tokyo ha chiuso in ribasso dell'1,07%25 sulla scia del rafforzamento dello yen. In rosso anche #WallStreet: il Dow Jones ha perso lo 0,67%25, l'S&P 500 lo 0,55%25 e il Nasdaq Composite lo 0,22%25 dopo la pubblicazione, ieri sera, dei verbali dell'ultima riunione del #Fomc, il braccio operativo della #Fed.<br /><br />Il resoconto rivela che la banca centrale Usa, presieduta dal nuovo numero uno Jerome #Powell, ritiene che la crescita dell'economia Usa stia guadagnando slancio. Gli investitori temono che il tono della nota, piuttosto falco, implichi un aumento del numero dei rialzi dei tassi di interesse da parte della #Fed quest'anno dai tre previsti finora. Di riflesso c'è stata un'impennata dei rendimenti delle obbligazioni: il #Treasury Usa decennale ha toccato nuovi massimi da quattro anni al 2,943%25.<br /><br />Le dichiarazioni della Fed hanno fatto perdere terreno anche all'euro, che stamani in Europa ha aperto in ribasso sotto quota 1,23 dollari. La moneta europea passa di mano a 1,2272 dollari dagli 1,2312 della chiusura di ieri sui mercati europei.<br /><br />Sul fronte macro, l'agenda è ricca. A partire dalla #Bce, che alle 13:30 pubblicherà i verbali della riunione del 24-25 gennaio. Tra i dati da tenere d'occhio ci sono l'indice di fiducia delle imprese di febbraio in Francia (8.45), l'indice #Ifo tedesco di febbraio (10:00), gli ordini all'industria di di dicembre in Italia (10:00), la seconda stima del #Pil del quarto trimestre della Gran Bretagna (10:30) e l'inflazione di gennaio finale in Italia (11:00). Poi il testimone passerà agli Usa, che renderanno noti le richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione negli Usa (14:30) e il superindice di gennaio (16:00).<br /><br />Si segnala anche che, #Moody's ha alzato il rating della #Grecia da Caa2 a B3, mantenendo un outlook positivo, evidenziando i miglioramenti a livello fiscale e istituzionale effettuati dal Paese ellenico nell'ambito del piano di salvataggio.<br /><br />A Piazza Affari focus sui bilanci 2017 di Igd , #Tenaris e #Coima Res , che terranno le rispettive conference call a commento dei risultati dello scorso esercizio. In particolare Coima Res  nel 2017 ha registrato un utile netto in salita a 28,9 mln (12,1 mln nel 2016). In calendario oggi il cda per l'approvazione dei conti di Banca #Farmafactoring .<br /><br />Attenzione inoltre a Mondadori  che, come scrive MF-Milano Finanza, sta accelerando i tempi per realizzare in Francia il progetto del polo a tre con Lagardère e Marie Claire. Da seguire anche Intesa Sanpaolo  la quale, come spiegato da MF-Milano Finanza, sta definendo l'alleanza con Lindorff Intrum Justitia per la gestione dei crediti deteriorati.<br /><br />A Milano occhi puntati infine su #A2A , su cui Kepler #Cheuvreux ha alzato il rating a buy e su Salini #Impregilo  in scia alla nuova commessa in Arabia Saudita. La società infatti si è aggiudicata un contratto a #Riyadh del valore complessivo di circa 1,3 miliardi di dollari con la Saudi Arabia National Guard.
PRIME PAGINE ha aggiunto una foto in Stream Photos album del gruppo PRIME PAGINE

#PrimePagine #MilanoFinanza del 19/02/2018

Piazza Affari, attesa apertura in rialzo!

In una giornata in cui Wall Street è chiusa per festività l'attenzione sarà concentrata soprattutto sule borse europee. L'apertura è attesa con un segno positivio, poi il focus sarà sui dati macro in arrivo. Occhi puntati a Milano su #Creval e sui petroliferi con il prezzo del petrolio in rialzo

In una giornata in cui #WallStreet è chiusa per festività l'attenzione sarà concentrata soprattutto sule borse europee. L'apertura è attesa con un segno positivio, poi il focus sarà sui dati macro in arrivo. In...
Mostra di più

#PrimePagine #MilanoFinanza del 19/02/2018<br /><br />Piazza Affari, attesa apertura in rialzo!<br /><br />In una giornata in cui Wall Street è chiusa per festività l'attenzione sarà concentrata soprattutto sule borse europee. L'apertura è attesa con un segno positivio, poi il focus sarà sui dati macro in arrivo. Occhi puntati a Milano su #Creval e sui petroliferi con il prezzo del petrolio in rialzo<br /><br />In una giornata in cui #WallStreet è chiusa per festività l'attenzione sarà concentrata soprattutto sule borse europee. L'apertura è attesa con un segno positivio, poi il focus sarà sui dati macro in arrivo. In mattinata si conoscerà la bilancia delle partite correnti dell' #eurozona a dicembre, mentre nel primo pomeriggio ci sarà la riunione dell'eurogruppo per votare il prossimo vicepresidente della Bce. Sempre nel pomeriggio la #Bce comunicherà l'ammontare di acquisti settimanali di covered #bond, Abs e titoli del settore pubblico e privato.<br /><br />A Milano da seguire #Creval  nel giorno di avvio dell'aumento di capitale da 700 milioni di euro e Poste italiane , che riunisce oggi il Cda per l'approvazione dei dati preconsuntivi consolidati. Occhi puntati sui petroliferi con il greggio che continua ad apprezzarsi.<br /><br />Da monitorare infine #Cad It , in scia alla notizia dell' #Opa totalitaria a 5,3 euro per azione. Su Aim Italia #Neodecortech  nel 2017 ha registrato ricavi netti in crescita del 10,4% anno su anno a quota 127,7 milioni di euro.<br /><br />Il dollaro ha perso terreno durante la seduta asiatica dopo il rimbalzo di venerdì scorso, con il Wsj Dollar Index, che confronta il biglietto verde con altre sedici valute, che cede ora lo 0,1% circa dopo aver guadagnato lo 0,4%.<br /><br />Le aspettative di un'accelerazione della crescita dell'economia nelle altre regioni al di fuori degli Usa e i timori sulla politica fiscale di #Washington hanno fatto deprezzare il biglietto verde del 3,5% da inizio anno. Secondo Barclays l'effetto della riforma fiscale Usa sarà più espansivo delle attese con un impatto importante sulle importazioni Usa e sulla crescita mondiale. E questo potrà portare Bce e BoJ a muoversi prima per normalizzare la politica monetaria secondo gli esperti di Barclays.<br /><br />Entrando nello specifico dei cambi, l'euro/dollaro tratta sopra 1,24 a 1,2418, il cross dollaro/yen è sopra quota 106 a 106,45.<br /><br />Intanto il prezzo del petrolio apre in rialzo. Sui mercati asiatici i future sul Light crude #Wti avanzano di 67 cent a 62,35 dollari e quelli sul #Brent crescono di 45 cent a 65,29 dollari al barile. A condizionare i mercati sono gli sforzi per prolungare i tagli alla produzione, controbilanciati dagli alti livelli produttivi negli Usa.